Il linguaggio di programmazione Delphi
 

Delphi MVC Framework

Sandra 27 Apr 2017 11:56
Sono al solito bivio ..... sviluppare una parte Web, ma con cosa ?
conosco C++ ma non troppo C#.

- Leggo che Delphi MVC Framework protrebbe farlo , ma non ho trovato
esempi concreti, eccetto qalche app console

oppure andare direttamente su Asp.Net con C# o VB.Net, in questi casi la
documentazione non manca.

Asp.Net, va be' e' anche di moda.... ma potrebbe creare applicazioni
Desktop veloci come le Win32/64 native di Delphi ?

.Net crea sempre un IL che poi sara' gestito dal Framework, in fase di
esecuzione, e alcuni sostengono che tra C# e Vb.Net a livello IL ci
siano minime diffenze.

Ho fatto delle piccole prove, giusto per cercare di capire, con Visual
Stu***** 2017 community.

- IDE decisamente piu' lento di Delphi Berlin e precedenti
- Linguaggio C#, faccio fatica a capire dove dichiare classi etc., mi
sembra tutto un calderone, rispetto a Delphi dove le regole sono certe.

Parto sempre dalle abitudini radicate con Delphi per cui Classi,
istanze, procedure, function etc.

Secondo MS MVC non sostituisce WindowsForm, ma allo stesso tempo
applicano concetti diversi.

Avete mai fatto/visto prove reali di applicazioni Web con Delphi + MVC
Framework, parole tante (a partire da D.Teti), fatti pochi (ad ora non
ho trovato un esempio web funzionante).

Trovandovi a creare una nuova applicazione Win32 + Web lo fareste con
Delphi (parte desktop) e con Asp.Net (parte web application), o tutto
con Asp.Net (trovando modo di riutilizzare il codice tra un progetto
Desktop classico Windows e Web.

Delphi MVC mi attira solo per la compatibilita', ma allo stesso tempo ho
la paura di trovarmi in un vicolo cieco (perdere tempo nello stu***** di
qualcosa non proprio adatto per il web).

Ultimo dubbio su .Net funziona su Hosting Windows, quindi un ipotetico
applicativo non funzionerebbe su Hosting Linux (manca ASP.NET) ed il
cliente potrebbe dire "c...i tuoi, non e' un mio problema, ho un sito
WordPress su Linux che funziona, perche' dovrei cambiare ?", certo
potrebbe aggiungere al dominio l'Hosting Widows, ma farglielo capire.

Immagino ci sarete passati prima di me che esperienze/scelte avete fatto
in questo senso ?
4ndre4 27 Apr 2017 19:43
On Thursday, 27 April 2017 10:57:01 UTC+1, Sandra wrote:

> Sono al solito bivio ..... sviluppare una parte Web, ma con cosa ?

HTML/CSS/Angular per la parte client, una REST API C#/Java per la parte server.
Potresti anche valutare Delphi per il layer REST server-side.

> - Leggo che Delphi MVC Framework protrebbe farlo , ma non ho trovato
> esempi concreti, eccetto qalche app console

Delphi non e` in grado di competere con altre tecnologie, oggi. Usarlo significa
solo farsi del male.

> oppure andare direttamente su Asp.Net con C# o VB.Net, in questi casi la
> documentazione non manca.

Ecco, meglio.

> Asp.Net, va be' e' anche di moda

No, non e` "di moda". E` una tecnologia ormai consolidata da anni.

>.... ma potrebbe creare applicazioni
> Desktop veloci come le Win32/64 native di Delphi ?

Si usa per scopi diversi. Oggi sono in pochissimi a necessitare di un'app
nativa. Le piattaforme client sono ormai quelle mobile.

> .Net crea sempre un IL che poi sara' gestito dal Framework, in fase di
> esecuzione, e alcuni sostengono che tra C# e Vb.Net a livello IL ci
> siano minime diffenze.

Non c'e` NESSUNA differenza.

> - IDE decisamente piu' lento di Delphi Berlin e precedenti

Molto strano. VS e` notoriamente molto veloce.

> - Linguaggio C#, faccio fatica a capire dove dichiare classi etc., mi
> sembra tutto un calderone, rispetto a Delphi dove le regole sono certe.

Fai fatica perche` sei abituata a Delphi. Compra un manuale di C# e ti viene
spiegato tutto.

> Parto sempre dalle abitudini radicate con Delphi per cui Classi,
> istanze, procedure, function etc.

Appunto, ma come pensi di imparare un linguaggio se non lo studi?

> Avete mai fatto/visto prove reali di applicazioni Web con Delphi + MVC
> Framework

Ma neanche per sogno. Solo un pazzo, oggi, userebbe Delphi per un'app web.

> Trovandovi a creare una nuova applicazione Win32 + Web

Che cos'e` un'app Win32 + Web?

> Ultimo dubbio su .Net funziona su Hosting Windows

https://en.wikipedia.org/wiki/Mono_%28software%29
Sandra 27 Apr 2017 20:21
Il 27/04/2017 19:43, 4ndre4 ha scritto:
>> [...]
>>
>>> - IDE decisamente piu' lento di Delphi Berlin e precedenti
>>
>> Molto strano. VS e` notoriamente molto veloce.
>>
che non dipenda da *****ware AMD (cpu) anziche' Intel, ho Cpu AMD A8-6500
3.5 Ghz e 16 Mb ram

>>> - Linguaggio C#, faccio fatica a capire dove dichiare classi etc., mi
>>> sembra tutto un calderone, rispetto a Delphi dove le regole sono certe.
>>
>> Fai fatica perche` sei abituata a Delphi. Compra un manuale di C# e ti viene
spiegato tutto.
sto inziando a seguire questa strada.

>>
>>> Avete mai fatto/visto prove reali di applicazioni Web con Delphi + MVC
>>> Framework
>>
>> Ma neanche per sogno. Solo un pazzo, oggi, userebbe Delphi per un'app web.
>>
non saro' io la prima ...........

>>> Trovandovi a creare una nuova applicazione Win32 + Web
>>
>> Che cos'e` un'app Win32 + Web?
desktop Win32 (Delphi) + webapp
>>
>>> Ultimo dubbio su .Net funziona su Hosting Windows
>>
>> https://en.wikipedia.org/wiki/Mono_%28software%29
>>
Aruba non lo fa
https://hosting.aruba.it/hosting/linux-windows.aspx
4ndre4 27 Apr 2017 21:12
On Thursday, 27 April 2017 19:21:45 UTC+1, Sandra wrote:

>>> Che cos'e` un'app Win32 + Web?
> desktop Win32 (Delphi) + webapp

Ho capito, ma Win32 e` una cosa, webapp e` un'altra cosa. Come le metti insieme?

> Aruba non lo fa

Quindi?
Sandra 28 Apr 2017 08:40
Il 27/04/2017 21:12, 4ndre4 ha scritto:
>>
>>>>> Che cos'e` un'app Win32 + Web?
>>> desktop Win32 (Delphi) + webapp
>>
>> Ho capito, ma Win32 e` una cosa, webapp e` un'altra cosa. Come le metti
insieme?
>>
accedendo allo stesso db MySql remoto, da un gestionale desktop su
windows e da web, alla fine conta poter manipolare i dati sul db; queste
cose le sai meglio di me.
>>> Aruba non lo fa
>>
>> Quindi?
>>
si torna al punto che Asp.Net richiede hosting windows
Enrico Bianchi 28 Apr 2017 10:12
On 2017-04-27, 4ndre4 <a.laforgia@gmail.com> wrote:

> https://en.wikipedia.org/wiki/Mono_%28software%29

Oltre a Mono, segnalo https://www.microsoft.com/net/core
Inoltre, visto che in teoria sono "dell'altra sponda", ricordo che Java e
Python sono realtà decisamente più consolidate di .Net per lo sviluppo di
applicazioni web (ok, lo è anche PHP, ma per esperienza personale e per
motivazioni tecniche non lo consiglierei nemmeno al mio peggior nemico)

Enrico
4ndre4 28 Apr 2017 13:31
On Friday, April 28, 2017 at 7:40:12 AM UTC+1, Sandra wrote:

[...]
> accedendo allo stesso db MySql remoto, da un gestionale desktop su
> windows e da web, alla fine conta poter manipolare i dati sul db; queste
> cose le sai meglio di me.

Ma a che serve avere un'applicazione desktop se ne sviluppi una web?

> si torna al punto che Asp.Net richiede hosting windows

No, si torna al punto che Aruba non lo supporta.

"Aruba non supporta ASP.NET" e "ASP.NET non e` supportato su Linux" sono due
concetti diversi.
4ndre4 28 Apr 2017 21:36
On Friday, 28 April 2017 09:12:10 UTC+1, Enrico Bianchi wrote:

[...]
> Inoltre, visto che in teoria sono "dell'altra sponda", ricordo che Java e
> Python sono realtà decisamente più consolidate di .Net per lo sviluppo di
> applicazioni web

Concordo!
Sandra 29 Apr 2017 22:09
Il 28/04/2017 13:31, 4ndre4 ha scritto:
>> [...]
>>> accedendo allo stesso db MySql remoto, da un gestionale desktop su
>>> windows e da web, alla fine conta poter manipolare i dati sul db; queste
>>> cose le sai meglio di me.
>>
>> Ma a che serve avere un'applicazione desktop se ne sviluppi una web?
>>
In molti casi, l'applicazione normalmente usata e' Desktop con Db su
server, quando serve interagire da remoto con il Db usato
dall'applicativo Desktop, si rende necessario farlo via Web, ecco
perche' dovro' fare una web app, che non necessariamente sostituira'
quella Desktop.
Una web app e' troppo legata alla velocita' Adsl.
>
>>> si torna al punto che Asp.Net richiede hosting windows
>>
>> No, si torna al punto che Aruba non lo supporta.
>>
>> "Aruba non supporta ASP.NET" e "ASP.NET non e` supportato su Linux" sono due
concetti diversi.
>>
lo sapevo, ma giusta la tua precisazione.
4ndre4 30 Apr 2017 13:08
On Saturday, 29 April 2017 21:09:17 UTC+1, Sandra wrote:

[...]
> In molti casi, l'applicazione normalmente usata e' Desktop con Db su
> server, quando serve interagire da remoto con il Db usato
> dall'applicativo Desktop, si rende necessario farlo via Web, ecco
> perche' dovro' fare una web app, che non necessariamente sostituira'
> quella Desktop.
> Una web app e' troppo legata alla velocita' Adsl.

Non hai capito: la web app - oltre ad essere usata dagli utenti esterni - puo`
sostituire del tutto l'app desktop, lavorando all'interno di una intranet.
Sandra 30 Apr 2017 14:17
Il 30/04/2017 13:08, 4ndre4 ha scritto:
>>> In molti casi, l'applicazione normalmente usata e' Desktop con Db su
>>> server, quando serve interagire da remoto con il Db usato
>>> dall'applicativo Desktop, si rende necessario farlo via Web, ecco
>>> perche' dovro' fare una web app, che non necessariamente sostituira'
>>> quella Desktop.
>>> Una web app e' troppo legata alla velocita' Adsl.
>>
>> Non hai capito: la web app - oltre ad essere usata dagli utenti esterni -
puo` sostituire del tutto l'app desktop, lavorando all'interno di una intranet.
>>
a questo proprio non ci avevo pensato.
Alberto Salvati 4 Mag 2017 09:08
>
> Oltre a Mono, segnalo https://www.microsoft.com/net/core

Questa cosa sembra molto interessante, ovviamente se mantiene le promesse che fa
e se m$ non la molla come ha già fatto in passato per altre tecnologie (vedi
silverlight...)

> Inoltre, visto che in teoria sono "dell'altra sponda",

...e che è, un outing?? Lol! :D


> ricordo che Java e
> Python sono realtà decisamente più consolidate di .Net per lo sviluppo di
> applicazioni web

Non avendo competenze web, mi vien da chiederti pro/contro tra java (magari con
springmvc...) rispetto a asp.net mvc in base alla tua esperienza e alle tue
competenze.

A.



A.
Enrico Bianchi 7 Mag 2017 23:49
On 2017-05-04, Alberto Salvati <zzzato@gmail.com> wrote:

> Non avendo competenze web, mi vien da chiederti pro/contro tra java
> (magari con springmvc...) rispetto a asp.net mvc in base alla tua esperienza
> e alle tue competenze.

Sinceramente? Non lo so :)
La mia esperienza riguardo lo sviluppo web è relativa ad un paio di webapp che
espongono API REST. Da questo punto di vista, lato Java, ho usato solo JSF,
quindi nessun framework in particolare. Lato Python invece, il discorso è
abbastanza simile, ovvero ho usato Bottle, un microframework, e nulla più. In
tutti e due i casi posso dire che lo sviluppo è stato semplice e poco
impegnativo, quindi non so dirti quanto possa essere differente rispetto allo
sviluppare in ASP.NET

Enrico
P.S. Una cosa posso dirla: ho sviluippato anche una piccola parte di un'API
REST in PHP, ed ora posso affermare con cognizione di causa che questo
linguaggio è un cesso ;)
alexpileci@gmail.com 9 Mag 2017 01:47
Il giorno domenica 7 maggio 2017 23:49:01 UTC+2, Enrico Bianchi ha scritto:
> On 2017-05-04, Alberto Salvati <zzzato@gmail.com> wrote:
>
>> Non avendo competenze web, mi vien da chiederti pro/contro tra java
>> (magari con springmvc...) rispetto a asp.net mvc in base alla tua esperienza
>> e alle tue competenze.
>
> Sinceramente? Non lo so :)
> La mia esperienza riguardo lo sviluppo web è relativa ad un paio di webapp
che
> espongono API REST. Da questo punto di vista, lato Java, ho usato solo JSF,
> quindi nessun framework in particolare. Lato Python invece, il discorso è
> abbastanza simile, ovvero ho usato Bottle, un microframework, e nulla più. In
> tutti e due i casi posso dire che lo sviluppo è stato semplice e poco
> impegnativo, quindi non so dirti quanto possa essere differente rispetto allo
> sviluppare in ASP.NET
>
> Enrico
> P.S. Una cosa posso dirla: ho sviluippato anche una piccola parte di un'API
> REST in PHP, ed ora posso affermare con cognizione di causa che questo
> linguaggio è un cesso ;)


Ciao a tutti. Volevo aggiungere il mio contributo alla discussione su Delphi e
webapp; personalmente ho lavorato con Delphi 5 e Delphi 7 dal 2002 su gestionali
client/server che uso nel mio lavoro. Ultimamente sto procedendo a convertite i
programmi object pascal in web applications. La mia scelta (e che consiglio) è
stata grails. E' un framework basato sul linguaggio groovy (un dialetto di java
che viene eseguito nella jvm e che permette di richiamare codice java - esempio
una libreria come javamail o iText - dal codice groovy). Alla base del framework
grails ci sono spring e hibernate come sono ormai degli standard. Nella logica
del frameword i creatori hanno preso molta ispirazione da ruby on rails (infatti
viene anche chiamato groovy on rails) per la convention-over-configuration. Hai
un'ottima logica model-view-controller che ti porta a separare la logica
dell'applicazione (che risiede nei service) dal model (che sono i domains) dalle
views che sono delle pagine html cone degli speciali tags; inoltre una cosa
molto utile è il fatto che gli artefatti (controller, domain, views) risiedono
in cartelle separate di modo tale che le classi non si mescolino tra di loro al
crescere della complessità dell'applicazione.
Tutti gli artefatti che crei durante lo sviluppo sono già direttamente
testabili senza doverti creare delle classi apposite (il test di ogni artifatto
ti viene caldamente consigliato per via della natura dinamica del linguaggio
groovy). Puoi creare unit test, integration test e con il ******* geb i test
funzionali (personalmente non conosco bene quest'ultimo perchè uso selenium-ide
e firefox).
Infine, nota economica, il linguaggio groovy (ora nella famiglia apache), il
framework grails (e anche gradle per le build automatiche) sono free e open
source.
Spero di esserti stato utile.
Buona notte a tutti.


Alex Pileci

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Il linguaggio di programmazione Delphi | Tutti i gruppi | it.comp.lang.delphi | Notizie e discussioni delphi | Delphi Mobile | Servizio di consultazione news.